Presentazione. Per riscoprire l’incanto dell’universo

L’alca gigante era un uccello simile al pinguino, incapace di volare, con ali piccole e tozze, piume bianche sul torace e scure sul dorso e due macchie bianche sopra ogni occhio. A raccontarne la vicenda è Elizabeth Kolbert, che, nel suo magnifico libro La sesta estinzione. Una storia innaturale, riferisce

Il Dio coinvolto in un universo in evoluzione

Cosmologia e teologia La cosmologia, ha scritto Raimon Panikkar, influenza tutto. Plasma le leggi della cultura, così come le idee sulla teologia, la filosofia e l’essere umano. Per lui, il termine “cosmologia” indicava non solo l’universo svelato dalla scienza, ma soprattutto l’ordine che comprende tutto ciò che esiste, riassunto nel

Più in là del sapiens e dell’homo? La sfida transumanista

Prima o poi, le scienze e le loro applicazioni tecnologiche, le neuroscienze, l’ingegneria genetica, l’informatica, la robotica… provocheranno il maggior salto dell’evoluzione della vita sulla Terra dalle sue origini, circa 4 miliardi di anni fa. Una specie, l’Homo Sapiens, detentore di un potere prima inimmaginabile, azionerà la chiave della vita,

L’ipotesi Gaia. Perché la Terra diventi la casa di tutte e di tutti

Gaia o Gea è, secondo la mitologia greca, la prima divinità a emergere dal caos per produrre da sola cielo, mare e monti. Oltre a essere figura di Madre Terra, Gaia è anche il nome dell’ipotesi formulata dallo scienziato britannico James Lovelock, ideata alla fine degli anni Settanta del secolo